LE "TRE ODI D'OR" CHE RECITO E CHE SANT'ERASMO MI HA CHIESTO DI FARVI CONOSCERE

Nella registrazione effettuata il 7 febbraio 2010 (per leggerla clicca qui), Sant'Erasmo, ad un certo punto, mi dice che il "Maestro" gli ha "urlato" di dirmi di far conoscere a chi lo desidera le tre preghiere che abitualmente recito, addirittura sono stata invitata a fare "un'insegna", ovvero un banner, un titolo in evidenza nel sito per meglio diiffonderle. L'esortazione è stata fatta in maniera perentoria, per cui eccomi ad esaudire una così importante richiesta. Si tratta di preghiere già ben note, sia chiaro, niente di strano, forse mi viene chiesto di ricordarle ancora una volta, semplicemente, sottolineando che esse sono state davvero, per me, ricche di grazie.

Recito innanzitutto le "Orazioni di Santa Brigida", preghiere che vanno recitate per un anno intero e che Gesù stesso rivelò a Santa Brigida. Potrete conoscere a fondo la storia di queste orazioni, le numerose grazie che vengono promesse da Gesù a coloro che le recitano e le orazioni stesse cliccando qui

Poi recito la Coroncina della Divina Misericordia che Gesù volle rivelare a Santa Faustina Kowalska e che tanti di voi già conosceranno. Per coloro che desiderano saperne di più cliccate qui

Infine faccio una preghiera per la liberazione delle anime del Purgatorio e che recita così:

Eterno Padre, io ti offro il Sangue preziosissimo del Tuo Divin Figlio, Gesù, in unione con tutte le Messe celebrate oggi nel mondo, in suffragio di tutte le anime sante del Purgatorio, per i peccatori di tutto il mondo, per i peccatori della Chiesa Universale, del mio ambiente e della mia famiglia. Amen.

Ecco, queste sono le preghiere che recito io e che da lassù hanno voluto che condividessi con voi. Spero che arrechino anche a voi la stessa pace che hanno dato a me.

Vorrei poi qui di seguito trascrivere una preghiera che ho composto io e che ho dedicato a Sant'Erasmo, con la speranza che tutti coloro che hanno avuto benefici spirituali e consolazione dai messaggi di S.Erasmo vogliano qualche volta dedicargliela con amore:

Preghiera a Sant’Erasmo

Sant’Erasmo, immolato per Cristo,
martire glorioso e fulgente di amore,
Tu che vivi nel cuore sacro di Dio
raccogli gli affanni di questi tuoi figli
che a Te si rivolgono, sicuri di trovare conforto,
consola la solitudine di chi non conosce l’amore di Dio,
la povertà, la malattia e la siccità delle nostre anime,
di tutti i nostri fratelli,
vicini o lontani dall’Amore di Gesù.
Carezza i peccatori invitandoli al ritorno,
costruisci loro strade sicure per non deviare più,
proteggi chi è debole e chi è ultimo su questa terra,
infiamma la fede di quanti, incerti,
alzano lo sguardo su di te,
insegnaci che la morte è solo un nuovo inizio.
Ti ringraziamo per il dono grande
della metafonia con cui ci inviti alla fede,
a riscoprirci figli di Dio,
a meditare sull’eternità che abita nei nostri cuori
e che vibra nel santo nome di Gesù.

Anche quella che segue l'ho scritta pensando a chi è nel dolore e nel lutto, perchè porti speranza e dia la forza di guardare oltre la soglia:

Le nostre anime vibreranno alla Tua Parola
come corde sciolte nel battito dell'universo,
l'armonia potente risuonerà allora 
in una grande Eucaristia d'amore e luce 
per fendere la morte, oltrepassandola.
Lasceremo i pesi e le fatiche con le lacrime
portate in dono, le ferite piene di stelle,
e la polvere raccolta tra i nostri passi
sarà la strada nuova sotto le nostre ali.
Signore, difendici nel lungo sonno
dell'esilio che ci fa dimentichi,
che ci abbatte nel dolore senza porte,
tieni alta la Tua fiaccola tra i venti contrari,
che la tempesta non ci abbatta
e l'uragano non ci precipiti in volo,
urla forte tra i venti,
e poi raccoglici stremati sulla riva.

 

 

 

 

 
image